Election Glossary

We provide explanations and background information on elections, voting rights and digital democracy

Neutralità della rete

Per neutralità della rete s'intende la modalità di trasmissione dei dati su internet totalmente priva di restrizioni o paletti. Inoltre la neutralità della rete fa anche riferimento all'accesso indiscriminato alla rete.

Il termine è stato coniato dallo studioso e programmatore Tim Wu nel 2002. La neutralità della rete si distingue poi in totale e parziale e può essere realizzata in modi differenti.

Neutralità della rete totale
La neutralità totale prevede che tutti i dati vengano trattati in modo identico, senza distinzione. Ciò significa che la rete dev'essere potenziata in modo da poter trasmettere tutti i dati contemporaneamente senza alcun "filtro". 

Neutralità della rete parziale
In questo caso i dati trasmessi vengono suddivisi in differenti categorie a seconda del servizio che la rete deve offrire affinché questi vengano trasmessi. I dati possono essere divisi in queste sottocategorie:

  • "Pacchetti" di dati piccoli, che richiedono tuttavia una velocità di trasmissione elevata.
  • "Pacchetti" di dati grandi, che richiedono tuttavia una velocità di trasmissione poco elevata.
  • "Pacchetti" di dati di media grandezza, che richiedono tuttavia una velocità di trasmissione poco elevata.
  • "Pacchetti" di dati grandi che richiedono una velocità elevata di trasmissione

Nel sistema della neutralità di rete parziale si può dare la priorità a dei pacchetti di dati rispetto ad altri per quanto riguarda la velocità di trasmissione ma non riguardo alla loro tipologia. Questo fattore rimane infatti neutrale.

Vedi anche: Internet, Digitalizzazione, Safe Harbour


< Indietro



Con il sistema di votazione online POLYAS puoi organizzare elezioni e votazioni online in modo sicuro e semplice.

Scopri ora tutti i vantaggi >