Election Glossary

We provide explanations and background information on elections, voting rights and digital democracy

Petizione

Richiesta fatta ad un'autorità o ad un ente pubblico. Comunemente la petizione è un documento sottoscritto da più persone per ottenere qualcosa o "combattere" contro qualcosa.

L'Art. 50 della Costituzione Italiana conferisce ai cittadini il diritto di ricorrere ad una petizione per richiedere provvedimenti legislativi ed esporre necessità comuni.
Questo diritto è conferito anche dall'Unione Europea ed inserito all'Art. 44 della Carta del Parlamento Europeo.
 

In base ai fini, possono essere distinti tre tipologie differenti di petizione:

  • sensibilizzazione: hanno lo scopo di richiamare l'attenzione delle persone su una tematica precisa
  • abrogative: chiedono di abrogare una determinata norma giuridica
  • precettistiche: chiedono di approvare una determinata norma ancora non presente 

La legge italiana ha stabilito una soglia di almeno 50.000 firme affinché un disegno di legge venga depositato in Parlamento. Queste firme devono poi essere validate dalla Corte di Cassazione. Qualsiasi cittadino può poi avviare una sua petizione. Moltissime petizioni al giorno d'oggi hanno luogo online utilizzando i mezzi digitali. In molti casi infatti non serve la firma digitale dei partecipanti ad una votazione, bensì l'indirizzo email che ne verifichi la reale esistenza.

Vedi anche: Statuto, Regolamento elettorale, Astensionismo politico


< Indietro