Election Glossary

We provide explanations and background information on elections, voting rights and digital democracy

Metodo Hare-Niemeyer

Il metodo Hare o Hare-Niemeyer chiamato anche "dei resti più alti", è un metodo matematico per l'attribuzione dei seggi nei sistemi elettorali di tipo proporzionale.

Questo metodo prende il nome da Thomas Hare (1806-1891) che ideò il sistema dei quozienti e dallo studioso Horst Friedrich Niemeyer che ha utilizzato questo metodo nel Bundestag tedesco. Questo metodo è molto utile per tenere conto anche dei candidati che hanno ottenuto pochi voti, ed è quindi molto democratico. Anche questo metodo matematico prevede una formula che stabilisce la quota di voti che bisogna raggiungere per ottenere un seggio.

Si tratta di un sistema divisibile in due fasi o sottometodi:

  • Metodo della quota: Tramite la formula Q = (V/N) (Q = quoziente di Hare, V = voti degli elettori, N = numero di seggi), si va a determinare il coefficiente Q che serve ad individuare il numero di voti necessari per ottenere un saggio. In questo modo se un partito ottiene X voti, tramite la formula N = X/Q si potrà calcolare il numero di seggi da assegnare.  Spesso il risultato di N è un numero non intero ed è necessario passare alla fase seconda chiamata "dei resti più alti".
  • Metodo dei resti più alti: Con la formula R = X - (NI * Q) si ottengono il numero dei voti (R = il resto dei voti). Questi servono ad assegnare gli altri seggi ai partiti che avranno maggior resto, fino ad esaurire la disponibilità dei seggi da assegnare.

Legga di più sui metodi di conteggio dei seggi!

Vedi anche: Metodo D'Hondt, Quorum, Contenzioso elettorale, Soglia di sbarramento


< Indietro



Con il sistema di votazione online POLYAS puoi organizzare elezioni e votazioni online in modo sicuro e semplice.

Scopri ora tutti i vantaggi >