Voto elettronico online per le associazioni

Associazioni: modificare lo statuto

Affinché un'associazione sia al passo con i tempi è necessario tenere sempre ben aggiornato lo statuto, in modo da venire in contro alle nuove necessità degli associati o ai cambiamenti che sono avvenuti nel corso degli anni. Uno di questi potrebbe essere proprio legato all'impiego di mezzi informatici, come quello del voto elettronico online, per organizzare l'elezione del consiglio direttivo.

Qual'è il procedimento attraverso il quale un'associazione può modificare lo statuto?
L'assemblea degli associati si deve riunire e fissare la data per un'assemblea straordinaria. Durante quest'assemblea sarà possibile modificare lo statuto se:

  • Almeno tre/quarti degli associati sono presenti
  • La maggioranza dei presenti vota a favore delle modifiche

Questi dati possono poi variare da associazione ad associazione ma è importante che tutti gli associati siano favorevoli alla modifica dello statuto che si vuole attuare.
Dunque è necessario che un numero elevato di associati prendano parte all'assemblea straordinaria e che siano favorevoli alla proposta di modifica fatta.

Modificare lo statuto per introdurre il voto online

In Italia ci sono diverse associazioni che hanno già adottato il voto elettronico online. Infatti sebbene per le elezioni politiche non sia possibile votare online, per quanto riguarda le elezioni interne alle associazioni non vi sono leggi in materia.
Dunque preso lo statuto, basterà inserire nell'articolo in cui vengono specificate le modalità in cui viene eletto il consiglio direttivo anche la possibilità di utilizzare il voto elettronico online. Questa procedura potrà sia essere affiancata ad altre, come quella del voto per corrispondenza o a scrutinio segreto, che utilizzata come unica procedura. 

Inoltre si potrà anche prevedere la possibilità di seguire le assemblee degli associati in live-streaming e deliberare attraverso la rete internet, senza doversi per forza recare nel luogo in cui si svolge l'assemblea. Questo permetterà anche ai soci che si trovano all'estero o lontani dalla sede di prendere parte attivamente alle decisioni dell'associazione.

POLYAS offre diverse possibilità per combinare modalità elettorali differenti e venire incontro alle esigenze degli associati!
Potrà contattare i nostri esperti per ricevere ulteriori informazioni in modo gratuito!

Richieda ora un preventivo >

Esempi di modifica dello statuto*

Il voto elettronico online permette di rispettare il principio di democraticità dell'associazione. Vi proponiamo delle frasi che possono esserLe utili per modificare lo statuto. 
*NB: Queste frasi non hanno valore legale e potrebbero per tanto non essere complete. Si tratta di semplici esempi.

Ecco alcuni esempi utili per potersi orientare:

§ Elezione del consiglio direttivo
Esempio 1: Le votazioni possono avvenire per alzata di mano, per acclamazione, a scrutinio segreto o in modalità online. Alla votazione partecipano tutti i soci.
Esempio 2: Le votazioni possono avvenire solamente in modalità online utilizzando un software per la votazione certificato. Alla votazione partecipano tutti i soci.

§ Assemblea degli associati
Gli associati che non si trovano presso la sede dell'assemblea ma che hanno diritto di voto possono votare scegliendo la modalità del voto per corrispondenza o quello del voto elettronico online. Anche i soci presenti in assemblea potranno votare online con POLYAS!
Legga di più sul funzionamento del voto elettronico online!

Consiglio di POLYAS: Permettere a tutti i soci di votare, ovunque essi si trovino, è molto importante. S'informi sulle possibilità e la flessibilità offerte dal voto elettronico online e richieda gratuitamente un preventivo!

Il nuovo statuto

Una volta approvate le modifiche dello statuto bisognerà registrarle nel verbale dell'assemblea straordinaria, sottoscritto da tutti i soci presenti. Il verbale verrà accompagnato dalla copia dello statuto aggiornato. 

Anche se non si tratta di un obbligo, si può decidere di registrare lo statuto presso l'Agenzia delle Entrate alla voce "Registrazione Atti Privati". 
Inoltre si potrà comunicare il nuovo statuto agli albi a cui l'associazione è eventualmente iscritta.

Sarà poi utile inviare una copia del nuovo statuto ai soci ed inserirlo nel sito internet dell'associazione. In questo modo tutti i soci otterranno delle informazioni dettagliate sulle modifiche attuate e sul loro significato a livello concreto.

Modificare lo statuto per una giusta causa è quindi semplice e non richiede molto tempo! 
Contatti i nostri esperti per avere maggiori informazioni a riguardo e per scoprire i vantaggi del voto elettronico online di POLYAS!